Come giocare a beach volley sotto il sole?

Potreste pensare che questo post su come giocare a beach volley sotto il sole sia sciocco, ma vi assicuro che giocare sotto il sole a volte può essere una vera spina nel fianco.

Sapere come giocare a beach volley sotto il sole è saggio.

Il sole svolge un ruolo, forse non fondamentale, ma importante quando si tratta di giocare.

Arriva l’estate, il sole splende e voi decidete che è arrivato il momento di giocare. è arrivato il momento di giocare a beach volley.

Perfetto, in estate è il momento in cui le persone sono incoraggiate a giocare a beach volley, molte volte e a seconda della città in cui si vive, il freddo può essere un deterrente quando è il momento di scendere sulla sabbia.

Il sole influisce molto sul gioco, non è la stessa cosa avere il sole davanti a sé o alle spalle.

Ma prima di entrare nel merito dei fattori che influenzano il gioco del beach volley quando si gioca al sole, è importante ricordare che ogni volta che si gioca a beach volley o a qualsiasi altro sport all’aperto:

  • Rimanere ben idratati.
  • Indossare occhiali da sole buoni
  • Indossare un berretto o una visiera per proteggere la testa dal sole.
  • Indossare una protezione solare e una crema solare.

FATTORI CHE RENDONO DIFFICILE GIOCARE A BEACH VOLLEY SOTTO IL SOLE

Quando si inizia a giocare a beach volley, è normale che non si conosca i fattori meteorologici e il contesto in cui si pratica questo sport.

Quando svolgo sessioni di allenamento con persone che non sono mai state in spiaggia a fare sport, mi trovo di fronte alle prime vertigini, alla disidratazione e alla fatica causate dallo sforzo fisico di fare sport sulla sabbia e a temperature elevate nel caso dell’estate.

Per questo motivo, prima di spiegare come sfruttare al meglio il sole quando si gioca a beach volley, tenete conto dei seguenti consigli quando iniziate a praticare questo sport.

  • Indossare sempre bere per bere e non disidratarsi.
  • Proteggere la pelle con una crema protettiva.
  • Indossate capi sportivi che vi aiutino proteggersi dalla luce diretta del solecome cappelli, occhiali da sole, ecc…
  • Proteggere i piedi con le calze nel caso in cui bruci la sabbia.
  • Portate con voi molta frutta se avete intenzione di trascorrere la giornata giocando a beach volley.

Quando si gioca a beach volley per molto tempo, si diventa immuni ad alcune cose, come il calore della sabbia sui piedi.

COME GIOCARE A BEACH VOLLEY SOTTO IL SOLE?

Il sole nel gioco del beach volley è un’altra condizione da tenere in considerazione quando si affrontano le partite, così come giocare con la pioggia o il vento come ho spiegato in:

Sapere come sfruttare le condizioni di sole nel gioco aiuta ad affrontare una partita che può diventare molto pesante. se si gioca con il sole contro.

TEMPERATURA

Giocare in estate con il sole a 35 gradi può essere letale se non si è abituati a praticare sport all’aperto e sulla sabbia.

Se a questo aggiungiamo che il beach volley richiede una condizione fisica in cui l’atleta deve essere ben allenato, se non ce l’avete, potreste ritrovarvi con le contrazioni quindici minuti dopo aver giocato a beach volley.

Per evitare lo stress termico il corpo deve essere idratato e protetto con indumenti leggeri e traspiranti.

Quando si lavora in stress termico il corpo dell’individuo è alterato.

Subisce un sovraccarico fisiologico, perché, con l’aumento della temperatura, i meccanismi fisiologici di perdita di calore (principalmente sudorazione e vasodilatazione periferica) cercano di perdere il calore in eccesso.

Per questo motivo è necessario fare delle pause all’ombra e idratare il corpo.

Se avete con voi un asciugamano, asciugatevi il sudore con quello.

È frequente vedere giocatori di beach volley amatoriali in tornei dove trascorrono un’intera giornata a giocare partite di beach volley in pieno sole e con poca ombra.

È importante concedere al corpo una pausa.

VISIONE

Giocare con il sole davanti a sé non è la stessa cosa che giocare con il sole dietro di sé.

Quando si gioca con le spalle al sole e si sa che l’avversario ha il sole davanti a sé, si giocherà normalmente la palla con il giocatore che ha la visione più limitata.

Giocare con le spalle al sole vi darà un vantaggio. e giocherete più palle con il giocatore che ha il sole più davanti a sé così da essere abbagliato dai raggi del sole e ostacolare la visione del gioco.

Quando si ha il sole alle spalle non c’è alcuna limitazione visiva, quindi si è avvantaggiati rispetto all’avversario.

Quando il sole si trova sopra tutti e quattro i giocatori durante l’impostazione o l’attacco, entrambe le squadre possono essere abbagliate dal sole, quindi entrambe giocheranno con il sole contro.

APPLICARE QUESTI CONSIGLI PER GIOCARE A BEACH VOLLEY IN CONDIZIONI DI SOLE

Ora che conoscete i vantaggi e gli svantaggi di giocare a beach volley al sole, metteteli in pratica in una giornata di sole e vedete come funzionano.

Un altro trucco per sapere quale dei due giocatori è più influenzato dal sole è quando si vede che chiude gli occhi o si mette la mano sulla fronte, quando si vede una di queste azioni, Bingo! Puntate su quel giocatore.

Quando si sceglie un campo da gioco è importante considerare prima il vento che soffia maggiormente e poi la posizione del sole.

Esta web utiliza cookies propias y de terceros para su correcto funcionamiento y para fines analíticos y para fines de afiliación. Al hacer clic en el botón Aceptar, acepta el uso de estas tecnologías.    Ver Política de cookies
Privacidad